STORIE E TRADIZIONI

SA PUMERIBELLA: LE BAMBOLE DI FILO

I mille volti di una delle arti più affascinanti di sempre: l’uncinetto. Saper cucire così come lavorare a maglia e all’uncinetto permette di dare libero sfogo alla nostra creatività, dando vita a vere e proprie creature a immagine e somiglianza dei nostri gusti e delle nostre idee. L’artista Maria Carmine Pisanu, originaria di Sindia, ha ideato un matrimonio perfetto tra la tradizione Sarda e la sua passione per punto croce e uncinetto realizzando delle graziosissime collane nelle quali la protagonista è una bambola interamente vestita con un abito prodotto all’uncinetto. La struttura della bambola è molto verosimile e stilizzata, non eccessiva nelle sue componenti, pertanto si presta a qualsiasi tipo di abbigliamento, impreziosendolo. La ciliegina sulla torta è però la parte superiore, ottenuta utilizzando Su Coccu, celebre amuleto sardo in ossidiana protettore dalle energie negative, e la borsetta della bambola, realizzata con un bottone sardo. In questa scelta è racchiuso il fascino della bambola: un pò moderna ma sempre legata alla sua Sardegna. Nonostante la tecnica predominante sia l’uncinetto, alcune bambole sono realizzate utilizzando altri tessuti così come la parte superiore può avere perle o su coccu colorato in base ai gusti. Per vedere tutta la collezione rimando al sito FB https://www.facebook.com/sapumeribella/, alla pagina instagram @carminepisanu, e all’indirizzo mail mariacarminepisanu@gmail.com mediante i quali è possibile contattare l’artista e acquistare i prodotti che verranno spediti in tutta Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *